Essere un bravo copywriter non significa solo avere talento o saper scrivere. Per diventare un bravo SEO copywriter sono necessarie competenze trasversali, conoscenza del mercato in cui si opera e un continuo aggiornamento.

 

Chi è il copywriter e come si diventa un buon SEO copywriter?

La Search Engine Optimization è un mestiere appassionante, ma che non si limita al miglioramento delle performance o alla sola Link Building. Una parte importante della strategia di posizionamento consiste nella creazione di contenuti di qualità che rispondano in maniera esaustiva e semplice alle domande degli utenti. In questa nicchia della SEO si posiziona il SEO copywriter. Scopriamo insieme ad una vera professionista del SEO copywriting, Brunella Farina, quali sono le regole d’oro del SEO copywriter e qualche trucchetto per diventare un vero professionista.

Chi è il copywriter

 

La figura del copywriter, centrale nell’ambito dell’inbound marketing, ha subìto una profonda evoluzione con il passare del tempo. Anni fa, con questo termine si indicava colui che predisponeva testi pubblicitari per i giornali, la radio e la TV: oggi, invece, le competenze richieste a un simile profilo sono più ampie e investono tutti i rami della comunicazione, in particolare quelli legati a internet.

 

Se ci chiediamo, dunque, cosa fa il copywriter, la risposta va cercata innanzitutto nel mondo del digitale. Lo scopo principale di questa professione in oggetto è attirare l’attenzione del target di riferimento tramite contenuti originali, interessanti e persuasivi, per favorire la promozione di prodotti e servizi.

 

Non si tratta solo di scrivere bene, ma anche di trasmettere un messaggio al bacino di utenza di un’azienda: si crea, in tal modo, un vero e proprio flusso creativo che incrementa le vendite e il business.

 

Gli strumenti e le tecniche del copywriter

gli strumenti del copywriter

 

Tra le regole d’oro del copywriter dobbiamo menzionare un corretto impiego delle keywords. Queste ultime possono essere individuate attraverso utili tool di analisi come SeoTesterOnline che permettono di studiare gli intenti di ricerca degli utenti, i volumi e di mettere a confronto i più diffusi risultati delle SERP. Spesso e volentieri il copy collabora con un Seo Specialist, il professionista deputato ad aumentare il traffico di qualità verso un certo sito web.

 

Le parole chiave, lo ricordiamo, devono essere presenti nel titolo, nei sottotitoli, negli url e ovviamente nel testo, combinate in modo diverso e integrate con altre nozioni. Questo è fondamentale per posizionare un contenuto in maniera ottimale, perché è vero che content is the king, ma bisogna sempre scrivere in maniera strategica.

 

È essenziale sfruttare il potere dello storytelling per informare ed emozionare al tempo stesso, affinché la scrittura diventi un autentico ponte tra una azienda e il suo pubblico.

 

Molti copywriter partono da un problema, un dubbio da risolvere, al quale offrono una soluzione concreta: fanno leva, cioè, sui desideri e sulle aspirazioni dei clienti per proporre ciò di cui essi hanno bisogno.

 

Copywriting e Search Engine Optimization

 

Una delle basilari regole del copywriter consiste nell’utilizzo di logiche e strategie SEO, così da ottimizzare il posizionamento di un certo contenuto sui motori di ricerca. Ci si serve, quindi, conoscere a monte sia quali parole chiave utilizzare sia l’utilizzo dei più importanti meta-tag:

 

  • il tag-title, che non deve superare i 65-70 caratteri;
  • la meta-description, che mira a convincere coloro che navigano in rete a cliccare proprio su quel link;
  • gli header, h1, h2, h3 ecc., che definiscono la gerarchia del testo e lo suddividono in paragrafi e sottoparagrafi.

 

Sempre in ottica SEO, il copywriter adopera URL che includano le keywords obiettivo, studia l’architettura del sito web per ricercare pagine interne a cui collegare il proprio contenuto e conosce il mercato per individuare potenziali link in uscita.

È indispensabile che i contenuti siano chiari ed esaurienti, autorevoli e comprovati da fonti, accattivanti e soprattutto leggibili: essi devono soddisfare tanto le esigenze di chi legge, quanto i criteri volti a ottenere una buona collocazione su Google.

 

L’analisi del target

analisi seo del target

Chi si occupa di copywriting si rivolge, con i propri elaborati, a un target ben preciso. Prima che alla scrittura stessa, di conseguenza, è necessario dedicarsi allo studio del pubblico: quali sono le caratteristiche del target, i suoi sogni, le sue paure? Qual è l’età media, l’estrazione sociale, il livello culturale? E ancora, perché vogliamo interagire proprio con quella determinata categoria di persone?

 

Rispondere a questi interrogativi vuol dire fare un significativo passo in avanti nella realizzazione di testi validi ed efficaci. Una conoscenza approfondita della clientela effettiva e potenziale serve inoltre ad assumere il giusto tone of voice, poiché è fondamentale non solo ciò che si dice, ma anche come lo si dice.

 

Qualche altro consiglio

 

Un bravo copywriter possiede alcune competenze imprescindibili, tra cui una notevole padronanza della lingua, della grammatica e della sintassi. Al contempo, però, le sue abilità si estendono all’ambito digitale e informatico: chi desidera specializzarsi in questa professione deve raccogliere tutte le informazioni possibili sull’UX (User Experience), i SEO tool, la keyword research e così via. Quella del copywriter – dunque – è una figura trasversale, dalla quale spesso dipendono le vendite e il successo di un’azienda o di un progetto web.

 

In aggiunta, bisogna tenersi sempre aggiornati sull’attualità e sugli ultimi trend di Google. Questi ultimi cambiano continuamente, e sono importantissimi per la comunicazione con il target.

 

Non va mai tralasciata – infine – la call to action, ovvero la frase finale che spinge il lettore ad avvicinarsi a un marchio. Da ciò si capisce come copywriting, web marketing e brand identity procedano sempre a braccetto.

Ringrazio la talentuosa copywriter Brunella Farina per aver collaborato alla stesura di questo articolo e ti rimando al suo sito web per approfondire tutte le tematiche riguardanti la scrittura web e la SEO copywriting.

Roberto Digennaro

La mia passione per la SEO e il Web Marketing mi hanno portato negli ultimi anni ad intraprendere la strada del consulente SEO.

Ho deciso di voler condividere questa mia passione anche con altre persone, ed è per questo che ho iniziato a scrivere sul mio blog e a partecipare come docente a corsi di formazione SEO a Verona e in tutta Italia.

  • Share: